FINALMENTE E’ ARRIVATO

Buon mercoledì a tutti. Anche oggi sono qui per raccontarvi la mia ultima lettura. Devo confessarvi che stamattina mi sono alzata con mezz’ora di anticipo per finire questo romanzo perché ero davvero curiosa ma anche stavolta la mia curiosità non è stata premiata. Ma iniziamo con ordine. Per caso avevo acquistato 703 RAGIONI PER DIRE SI’ un racconto “rosa” con qualche scena hard sullo stile delle Cinquanta Sfumature tanto per farmi capire. Credevo che alla fine di tutte le pagine la narrazione si concludesse e invece l’ultima frase del libro mi aveva lasciata basita per due motivi: il primo era che dovevo assolutamente capire come sarebbe evoluta la storia e il secondo è che odio i libri a puntante soprattutto se la seconda parte deve ancora uscire. Così ho iniziato le ricerche sulla scrittrice e mi sono accorta che il suo è uno pseudonimo ma che è italianissima e ho deciso di cercare la sua pagina facebook. Non ho mai fatto una cosa simile prima ma la curiosità fa parte del mio carattere e così le ho mandato un messaggio. Non so se la risposta sia stata la sua o di chi gestisce la sua pagina ma mi ha risposto che alla fine di Marzo 2017 sarebbe uscita la seconda parte.

Anche se non amo molto aspettare mi rimaneva sempre il pensiero di quel finale inaspettato ed i primi giorni di aprile ho iniziato a cercare nelle librerie SUITE 703. Solitamente acquisto i libri nelle librerie Giunti che mi hanno fatto la tesserina e, visto quanto leggo, riesco ad avere anche degli sconti abbastanza buoni. Ma ogni libreria Giunti che frequentavo non aveva questo romanzo. L’ho persino prenotato e sto ancora aspettando una risposta da loro. Così, mentre ero a fare shopping con mio marito, ho deciso di entrare in una libreria Mondadori. La commessa non conosceva il titolo (certo non si tratta di un romanzo famoso e non ha fatto nemmeno molta pubblicità) ma il computer ha risposto per lei. Il romanzo c’era. Solitamente acquisto spesso libri in offerta altrimenti il mio stipendio non basterebbe alla velocità con cui leggo ma per SUITE 703 ero disposta a pagarlo anche a prezzo pieno. Quando ho saputo che il prezzo era solamente € 5,90 voi non potete capire la mia gioia immensa quasi avrei abbracciato la commessa!!

Appena arrivata a casa ho velocizzato il termine del libro che stavo leggendo e mi sono subito dedicata alla lettura del tanto atteso romanzo. Le prime duecento pagine sono volate senza nemmeno accorgermene anche se la trama era meno interessante del libro precedente. Un po’ più sesso e un po’ meno sentimenti questa volta ed io non sono una estimatrice del genere hard tanto che alcune pagine le ho saltate pari pari, più il romanzo proseguiva e più ero decisa a bocciarlo ma le ultime cento pagine mi hanno davvero fatto cambiare idea. Le ho lette tutte d’un fiato senza mai staccare gli occhi dal romanzo e la fine mi ha colpita dritta al cuore. Credo comunque che nemmeno questa sia la vera fine (non può essere così) e che quindi mi toccherà attendere ancora per la conclusione della storia.

Adesso vi racconto un po’ di trama anche se non so se ne sarò capace… non si può raccontare troppo per chi è interessato a leggere questi romanzi ma come faccio a non dirvi praticamente nulla? Va beh ci provo…

LA TRAMA

Eden è innamoratissima di Damon Blake e, anche se sa che i sentimenti di quest’uomo misterioso non sono proprio uguali ai suoi, è pronta per abbandonare Roma, l’avvocato che l’aiuta in tutti i suoi problemi dopo la morte del padre ed i suoi fidati amici per partire direzione New York dove sarà sola con lui e dove sa benissimo che la sua vita cambierà radicalmente. Ma proprio mentre stanno per partire e Damon vede tutto l’entusiasmo della sua compagna decide di confessarle un segreto. La persona senza volto con cui Eden ha chattato per tanto tempo, si è confessata, ha svelato i suoi segreti più intimi è lui.

Eden è nel panico più totale. Vuole scappare il più lontano possibile da Damon, vuole dimenticarsi di lui e si rifugia a casa dell’avvocato. Cerca di riallacciare i rapporti con i suoi amici anche se nella sua mente gli occhio viola di Damon non l’abbandonano mai. E Damon non smette di tormentarla, non la lascia in pace, non riesce a vivere senza di lei. Eden alla fine cede e accetta di partire per New York. In palio ci sono sempre i dipendenti della ditta del padre a cui dare soccorso se riuscirà a soddisfare tutte le pretese di Mr Blake.

I primi giorni di permanenza a New York sono un sogno per Eden, Damon si comporta da vero gentiluomo, la riempie di regali e la tratta come una regina. Ma Eden sa già cosa la aspetta. Lei deve entrare all’Inferno. Deve essere preparata come hanno fatto tante altre ragazze prima di lei per servire il suo padrone Damon. Tutto l’amore di Eden non basta per spezzare il cuore di ghiaccio di Damon che la abbandona in una reggia in mezzo al nulla assieme a tre donne. Una specie di prigione di alto lusso. Una donna le insegnerà a parlare inglese, un’altra la allenerà tutti i giorni e la terza servirà a farle compagnia ogni volta che ha bisogno di parlare con qualcuno. Sono tutte agli ordini di Damon e non farebbero mai nulla di male per disobbedire agli ordini. La reazione di Eden non è delle più promettenti. Per giorni smette di mangiare, non esce dalla sua camera, non parla con anima viva, non fa altro che piangere e disperarsi. E’ sola, senza un soldo in tasca e non sa nemmeno bene dove si trova. Ma ogni volta che compare Damon lei si placa e cade tra le sue braccia…

COSA NE PENSO

Anch’io sono combattuta su questo romanzo. Certo non mi ha stregata come il primo ma comunque non riuscivo a staccarmi dalla sua lettura. Non sono amante dei libri un po’ hard e prima delle Cinquanta Sfumature non ne conoscevo nemmeno l’esistenza ma questo rapporto così strano, così surreale mi ha davvero colpita. Certo ci sono delle ragioni per tutto quello che fa il protagonista maschile ma non ve le ho raccontate per non rovinare la sorpresa ma quello che mi ha davvero stupita è come possa una donna essere così succube di un uomo tanto strano e complicato? Un uomo che le fa anche del male fisico e che, a volte, la tratta come una schiava. I rapporti un po’ fuori dalle righe sono sempre piaciuti anche a me ma credo che così sia davvero troppo.

Lasciando perdere le mie considerazioni personali, il romanzo è scritto bene, sa come attirare l’attenzione su di sé. I personaggi non sono molti ed il loro carattere è parte molto importante della narrazione quindi sono delineati molto bene anche se i loro segreti non sono ancora stati tutti svelati. Tra le Cinquanta Sfumature e questi due libri io ho preferito questi ma ci sono davvero tantissime cose simili che, a volte, sembra quasi di leggere lo stesso romanzo. Non voglio dire che L.F. Koraline abbia copiato l’idea ma qualche spunto lo ha preso sicuramente. Adesso non mi rimane che attendere l’uscita del prossimo romanzo e speriamo che non ci metta molto tempo perché sono troppo curiosa di sapere come va a finire!!!!

Spero di avervi aiutati nella scelta della vostra prossima lettura. Un abbraccio Romina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...